Decorazione minimal

Set 26 2016

Decorazione minimal

La loro è una quotidiana e minuziosa ricerca di materiali, forme, colori e geometrie.
BBArchitetti da oltre dieci anni si dedica alla selezione di materiali inediti che possano essere forgiati ad hoc ed inseriti nella decorazione d’interni per ricreare ambienti dal linguaggio sofisticato e con finiture pregiate.
In questo contesto dove si mescolano tecnologia e qualità artigianale vedono la luce progetti come lo showroom Canali a Milano, la boutique Cascade Plaza a Dnepropetrovsk (Ucraina) o la piccola Boutique Du Broliai a Vilnius (Lituania).
Tre esempi di come possa essere declinata l’attitudine al disegno del dettaglio sapientemente mediata con il segno della decorazione.

Nel primo, lo showroom Canali nei grattacieli di Porta Nuova a Milano, l’essenza noce canaletto viene plasmata sulle pareti per rievocare le forme morbide del tessuto oppure il logo del brand viene utilizzato per creare delle quinte-frangisole con la sovrapposizione di due materiali: il metallo e il plexi tagliati a laser.
Con l’uso della tecnologia, lo studio esprime i valori tipici dell’identità Canali attraverso l’accostamento di materiali naturali quali il legno e il cuoio con materiali tecnologici come l’acciaio, il vetro e le reti metalliche, valorizzandoli con un disegno accurato e sapiente, nella migliore tradizione del design milanese.
Questa è la chiave interpretativa di un intervento che ha saputo contestualizzare gli aspetti strepitosi di questo spazio di 800 mq situato all’ottavo piano di un edificio in vetro concepito con le più attuali tecnologie, che offre una eccezionale vista a 360 gradi su Milano.
La perfezione estetica della collezione Canali trova una sua ideale cornice nell’atmosfera di questo spazio, arricchita da uno splendido Roof Garden di 450 mq affacciato sul Duomo e sulla Torre Velasca.

Nel secondo, la boutique Cascade Plaza, BBArchitetti propone un delicato uso di pareti 3D realizzate in gesso.
Attraverso l’uso di una tecnica classica ed artigianale, ovvero attraverso l’uso di un stampo ligneo nel quale viene iniettato gesso liquido, vengono create delle forme a tre dimensioni che successivamente sono state installate e lavorate da artigiani italiani al fine di ricreare una parete monolitica, il cui effetto finale è di grande impatto.
Ancora una volta una visione contemporanea resa possibile attraverso l’uso innovativo di una tecnica artigianale.

Nell’ultimo esempio, la boutique Du Broliai a Vilnius, BBArchitetti ha lavorato sul concetto di materiale nobile, il marmo italiano, utilizzato con modalità innovative.
La piccola boutique ha una pavimentazione interamente realizzata in lastra di marmo calacatta posato a macchia aperta ed un portale di grandi dimensioni di realizzato in marmo nero marquina.
Gli elementi espositori sono stati pensati per esaltare la naturale trama dell’onice, che attraverso la retroilluminazione prende forma e rende evidente la trasparenza e purezza del materiale stesso.
Arricchiscono e rendono particolare questa boutique, i preziosi tessuti accoppiati ai vetri che diventano anch’essi elementi decorativi contribuendo a creare un ambiente unico e scintillante.

Leave a Reply